Ostacoli a Merano: First Of All impressiona nel Richard! Obiettivi ambiziosi per un cavallo nato per saltare

In Italia invece, per il piano c’è stato Varese. Ma Merano ha mandato in scena una domenica interessantissima, entrando nel mese “caldo”, dal punto di vista tecnico, ed in ostacoli. Ieri abbiamo visto un astro nascente vincere di 10 lunghezze il Piero e Franco Richard G3. Lui si chiama First Of All (Risk At All), concepito e nato per saltare, che ha collezionato la vittoria numero 7 in 8 corse disputate, con unica sconfitta patita in carriera a Pardubice in Repubblica Ceca. 

Il cavallo in questione, un 4 anni allenato da Pavel Tuma e di proprietà di Dr Jiri Charvat, ha seguito le manovre di Jan Faltejsek come telecomandato ed ha completato in scioltezza i 3800 metri in steeple. Possibilità che entri nel Merano G1 di fine Settembre, ma è ancora molto presto un impegno così severo anche se la stoffa è di pregio. Da seguire per il prossimo anno. Il prossimo appuntamento sarà l’Argenton. First Of All è un figlio di Risk At All, stallone che funziona per €7,000 in Francia, ed è stato pagato €35,000 alle Arqana Autumn Sale.Si tratta del terzo prodotto vincitore in ostacoli per la fattrice Ville Valio (Poliglote). IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Tags:  

Redazione