Italians: Gaia Boni vince il Richard Davis Award, un importante riconoscimento alla sua professionalità come apprentice

Un altro bel traguardo per un italiano di stanza all’estero, riuscito a farsi valere con un riconoscimento. L’ultimo in ordine temporale è stato attribuito a Gaia Boni, jockette milanese da qualche anno di stanza in Inghilterra, che ha conquistato il Richard Davis Award, premio istituito in memoria del defunto Richard Davis appunto, che aveva iniziato a pianificare il suo futuro prima della sua fatale caduta nel 1996.

Giudicati da una giuria indipendente, JETS Trustees e IJF Almoners (nel caso dell’IJF Progress Award), i premi evidenziano il ruolo importante che JETS gioca nell’incoraggiare e aiutare i fantini a sviluppare le abilità richieste per una serie di nuove carriere, non solo una volta che si sono ritirati, ma soprattutto mentre stanno ancora migliorando. Le candidature vengono valutate in base all’iniziativa, alla lungimiranza, all’impegno e alla determinazione messi nel loro sviluppo professionale.

Gaia, apprentice presso William Jarvis, ha ottenuto questo prestigioso riconoscimento. I dati statistici di Gaia Boni cliccando qui.

Tags:  

Gabriele Candi