Italians: Stefano Cherchi, doppietta a Yarmouth. Momento d’oro per il jockey italiano di Mores

In Inghilterra c’è stato un pò di risalto per la doppietta ottenuta da Stefano Cherchi nella giornata di giovedì a Yarmouth. Il jockey di Mores, 20 anni, ha piazzato la stoccata in sella a Love Baileys in una Classe 6 per Amy Murphy a 5/1 e poi con Ariel da favorito a 6/4 n una classe 4 per conto di Charles Hills. 

Ma per Cherchi si tratta della seconda doppietta in carriera nel giro di poche settimane, dopo quella ottenuta qualche giorno fa a Redcar, proprio da quando ha deciso di trasferirsi agli ordini della stessa Amy Murphy che ha cominciato a dargli fiducia. 

Stefano ha lasciato l’Italia quando aveva 16 anni, collaborando con Marco Botti per lungo tempo. Cherchi ha parlato del rapporto con il suo trainer: “È stata la prima persona a darmi un pò di fiducia all’esterno del mio giro, quindi è sempre stata di supporto nei miei confronti – è molto accomodante e lavora sodo. Mi lascia anche molta libertà di sfruttare le mie possibilità fuori dalla scuderia. In realtà mi consiglia anche dove andare e lavora duramente per dare una mano alla mia carriera. È bello avere una buona amicizia con il tuo capo”. 

Ha cominciato nel 2018 montando in 5 occasioni senza mai vincere. Nel 2019 14 vittorie in 112 corse montate, nel 2020 un salto a 19 vittorie su 197 corse montate. Nel 2021 ha vinto in 9 occasioni su 65 corse disputate, alzando lo strike rate al 14%. Il suo score totale è di 42 vittorie su 379 corse disputate, ed uno strike del 11%. SCHEDA STEFANO CHERCHI QUI.

https://twitter.com/RacingTV/status/1390346727727767559?s=20
Tags:  

Redazione