Comunicato stampa Coordinamento Ippodromi

La Commissione Agricoltura ha intensamente lavorato sul’ Disegno di Legge per il rilancio dell’Ippica nazionale e molti sono stati gli emendamenti presentati da tanti parlamentari appartenenti a tutte le forze politiche. Questa associazione nei mesi scorsi ha avuto modo di essere ascoltata da alcuni membri della commissione agricoltura, presentando loro alcune proposte che sono state accolte e sono presenti nel testo del DDL. Il testo discusso in Commissione e’ molto articolato e quindi riteniamo opportuno evidenziarne i punti che riteniamo fondamentali :

  • Costituzione di una Agenzia per il rilancio del settore Ippico dal nome ARSI.
  • l’Agenzia e’ un ente pubblico autonomo, sottoposto all’indirizzo ed alla vigilanza del Mipaaf,di concerto con il Mef ed anche con il Ministero dello Sport.
  • Sono trasferite all’ Agenzia tutte le risorse economiche del bilancio del Mipaaf destinate ad “ interventi a favore del Settore ippico”.
  • Il Ministro del Mipaaf o suo delegato potrà dettare le linee di indirizzo per l’attività dell’ARSI e gli obiettivi da raggiungere
  • L’ARSI gestisce in via esclusiva i rapporti con AAMS e con i concessionari delle scommesse ippiche in funzione della ottimizzazione delle risorse
  • tra i principali compiti attribuiti all’Agenzia ci sarà : l’organizzazione delle corse dei cavalli, compresa la loro programmazione tecnica ed economica in ottica pluriennale; la vigilanza ed il controllo delle strutture destinate alle corse dei cavalli ed ai centri di allenamento; il coordinamento dell’attività degli ippodromi di concerto con gli enti pubblici territoriali; la promozione del l’allevamento e dell’Ippica in generale; il pagamento dei premi e delle provvidenze agli allevatori; il pagamento delle remunerazioni/ sovvenzioni agli ippodromi.
  • E’ trasferita all’AGENZIA la titolarità esclusiva del segnale televisivo per la trasmissione delle corse in Italia ed all’estero al fine di promuovere il prodotto italiano ed incrementare gli introiti.
  • L’AGENZIA costituisce commissioni permanenti consultive, garantendo la partecipazione di tutti gli operatori del Settore.
  • Gli organi dell’ARSI sono: il Presidente, il Consiglio direttivo, il Direttore generale ed il Collegio sindacale.
  • Lo statuto verrà’ deliberato dal Consiglio Direttivo.
  • I membri del consiglio direttivo saranno eletti democraticamente in rappresentanza dell’intera Filiera: Allevatori , Proprietari, Professionisti, Ippodromi.

Condividendo ampiamente i punti sopra descritti ci auguriamo che il Parlamento giunga, entro la fine dell’anno , alla approvazione della Legge per il rilancio dell’Ippica nazionale e ringraziamo tutti i componenti della Commissione Agricoltura per il grande e complesso lavoro portato avanti in questi mesi.

Coordinamento ippodromi

Il presidente Attilio d’Alesio

Redazione