Goodwood, day 4: Suesa spaziale nelle King George Stakes! Baaeed nuovo fenomeno delle corse inglesi

La penultima giornata di Goodwood ha regalato emozioni a profusione, anche se non c’era nessun G1 in programma. La star performer della giornata è stato sicuramente un cavallo che farà ancora parlare di se. Lui si chiama Baaeed (Sea The Stars) ed ha vinto, impressionando una volta di più, nelle Bonhams Thoroughbred Stakes G3 scherzando i rivali senza mai uscire dal canter e lasciando a 6 lunghezze e mezzo El Drama (Lope De Vega).

Di proprietà di Shadwell, allenato da Willy Haggas, aveva in sella Jim Crowley ed è ora imbattuto in 4 uscite! Il figlio di Sea The Stars (Cape Cross) ed Aghareed (Kingmambo), homebred di Shadwell, ha debuttato a Leicester vincendo di 1 e mezza a Giugno. Vittoria replicata a Newmarket al July Course 12 giorni dopo stavolta vincendo di 7 lunghezze e mezzo. L’8 Luglio, ancora da favorito, ha piazzato 4 lunghezze a Maximal nelle Sir Henry Cecil Stakes Lr sempre al July Course di Newmarket tanto che si pensava potesse correre le Sussex, da supplementato, ma i suoi uomini hanno preferito farlo maturare gradualmente fino allo spaventoso assolo di venerdì. Del resto quando hanno chiuso le iscrizioni per le Sussex lui non aveva ancora debuttato. Ora fanno 19 lunghezze accumulate in 4 corse. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Dal punto di vista tecnico il clou erano certamente le King George Qatar Stakes G2 con affermazione spaziale per la francese Suesa (Night Of Thunder), una 3 anni che ha piazzato delle bordate pazzesche riprendendo il filo del discorso dopo le prime 4 corse da imbattuta, sempre a Chantilly, e poi la cocente sconfitta al Royal Ascot nella Commonwealth Cup G1 per un fatto episodico evidentemente.

La cavalla di George Strawbridge allenata da Francis Rohaut, ha partecipato a quasi tutti i parziali di una corsa velocissima e con in sella William Buick ha battuto Dragon Symbol (Cable Bay), ancora secondo al massimo livello, e la femmina Glass Slipper (Dream Ahead) al terzo. Solo settimo Battaash (Dark Angel), non ancora al top della condizione dopo i vari contrattempi che lo hanno condizionato in stagione. Suesa è stata una felice intuizione da parte di un piccolo agente che grazie alla sua rete di contatti l’ha pescata per sole €17,000 alle Goffs November Foal Sale del 2018. Inizialmente allenata da Carlos Laffon-Parias, fu acquistata dal suo proprietario attuale George Strawbridge in Aprile per approdare nelle scuderie di Francois Rohaut vincendo in maniera autorevole il Prix Sigy e Prix Texanita, a livello di G3. Si tratta di una figlia di Night Of Thunder (Dubawi), vincitore Classico e funzionante al Darley per £75,000, e prodotto della fattrice Sally Is The Boss (Orpen) che non ha mai corso. Miracoli della natura. Obiettivo principale? ovviamente l’Abbaye G1 di Longchamp, nel giorno dell’Arco. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Tags:  

Gabriele Candi