La Marsigliese nella stalla

Philippe Allaire, Jean-Pierre Dubois, protagonisti assoluti del trotto francese, Jean Pierre Barjon, presidente del trotto d’oltralpe e proprietario, hanno mirato alto comprando all’Its, pescando alcuni tra i soggetti con le migliori prospettive. Ai francesi piace fare shopping da noi. Evidentemente ci hanno preso gusto perché abbiamo i prodotti migliori. Così dopo le acquisizioni nel mondo del food capeggiate da Danone e in quello della moda, con Arnault e la sua LVMH, dove si sono accaparrati quasi tutti i marchi migliori, ora è la volta dei cavalli. Ma non è solo la grandeur che muove gli eredi dei Galli, c’è anche un non banale rapporto-costo qualità. I cavalli italiani anche quelli con genealogia di lusso, costano molto meno in Italia. Ovvio che chi può, fa un salto oltre frontiera e viene a far la spesa qui. Vorrà dire che sempre più la Marsigliese si udirà nelle stalle. Noi ci accontenteremo di ascoltare l’Inno di Mameli quando qualcuno dei nostri vincerà qualche competizione internazionale. Magari l’Amèrique. Tiè.

Tags:  

Mandrake