Ascot: Shishkin batte Energumene nella sfida epica del Clarence House Chase, imbattuto sullo steeple!

Share

Per gli amanti dell’ostacolismo, ieri ad Ascot è andato in scena uno scontro titanico tra due campioni della specialità nel SBK Clarence House Chase G1 sulle due miglia, con le siepi alte. Al confronto c’erano i due migliori steepler in circolazione, vale a dire Shishkin (Sholokhov) e Energumene (Denham Red), entrambi 8 anni, allenati rispettivamente da Nicky Henderson e Willy Mullins.

Entrambi arrivavano da imbattuti nella specialità con distacchi ampissimi dati dati sempre ai rivali, ma al termine di una corsa con solo 4 partenti non è mancato lo spettacolo con risultato arrivato solo alla fine di una cavalcata trionfale, a favore di Shishkin rimasto imbattuto così nella specialità e collezionando la vittoria numero 11 in 12 corse disputate, 7 su 7 in steeple, avendo steccato solo al debutto nel Marzo 2018 ad Inch, in Irlanda.

IL RISULTATO COMPLETO CLICCANDO QUI.

Il vincitore è un figlio di Sholokhov (Sadler’s Wells), stallone di 23 anni che funziona al Glenview Stud a tasso privato ed in corsa aveva vinto il Gran Criterium G1 di San Siro.

Shishkin ha avuto 3 passaggi in asta: €40,000 nel 2014 alle Tattersalls Ireland November NH Sale, €28,000 alle Tattersalls Ireland Derby Sale successive e poi fu acquistato per £170,000 alle Tattersalls Cheltenham December Sale