Le Condizioni e Termini d'uso e di Servizio sono state modificate. La invitamo a prenderne visione a questa pagina.

Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Sanremo-St Moritz

Mandrake
Share

Lyrical ha corso domenica a St Moritz il GP da 100 mila euro (il franco svizzero si scambia a poco meno). Sembrava tutto apparecchiato per la vittoria della cavalla tutta italiana di proprietà di Riccardo Angioli e allenata da Stefano Botti. Angioli alla vigilia della corsa aveva detto: «Ho sempre sognato correre questa corsa. Ma fino ad oggi, non ho mai avuto il cavallo giusto. Un po’ come Gianni Morandi, che andava a Sanremo soltanto quando aveva la canzone perfetta. Quest’anno penso di averla e dopo la vittoria in Listed a San Rossore, ho pensato questo. Cavalla invernale, fa il pesante e quindi magari la neve, va bene sui circuiti ridotti, corre davanti, è in forma. Forse quest’anno, ho la cavalla giusta per provarci». Invece Lyrical, nonostante il nome si addicesse al felice paragone con Sanremo, è uscita di scena poco dopo la partenza. Il GP l’ha vinto Furioso, un cavallo spagnolo. È stato un po’ come se Gianni Morandi fosse scivolato salendo sul palcoscenico dell’Ariston e Julio Iglesias avesse vinto il Festival.