Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Derby Day, meno 5: Anche Lord Sakay nelle gabbie! Ecco gli arrivi dall’estero del Repubblica, Tudini, Perrone, D’Alessio

9/4/2022 Premio Gardone. LORD SAKAY (Gabriele Malune). VINCERE INSIEME (Dario Vargiu). Foto Perrucci.
Share

Derby, meno 5. Siamo a martedì ed è ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per il Derby Day di Capannelle di domenica 22 Maggio. Ci saranno 10 corse in programma ed oltre al Derby (in programma alle 17.30 circa) ci saranno anche il Premio Presidente della Repubblica G2, il Premio Tudini G3, il Premio Carlo D’Alessio G3 ed ancora Perrone Lr e Sbarigia Lr.

139^ DERBY ITALIANO: La novità del martedì riguarda la presenza di Lord Sakay (Holy Roman Emperor), altro deluso dalla prestazione del Parioli affollato, che ha deciso di provarci. Ieri è arrivato il via libera da parte di Antonio Marcialis per la sua presenza. Dunque si va sempre prefigurando un campo partenti composto da circa 12 unità. Al momento in cui scriviamo i partenti sono questi: Ardakan (C. Lecoeuvre), Arrival (D. Vargiu), Chelsea Gardens (A. Fresu), Don Chicco (D. Di Tocco), Emperor Of Love (S. Sulas?), Frozen Day (C. Demuro), Lohengrin (G. Marcelli), Lord Sakay (G. Malune), Open Skies (A. Sanna), Tempesti (S. Mulas), Tramaglino (G. Mossè), Vecello (L. Maniezzi). A questi potrebbero aggiungersi dei supplementati entro giovedì o altri ingressi eventuali di cui daremo conto prossimamente.

PREMIO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: Oltre ai nostri Cantocorale, Flag’s Up, Vis a Vis, dall’estero previste due presenze: Una è quella di Rubaiyat (Areion) che pare aver sciolto tutte le riserve sulla presenza, l’altro è Only The Brave (Iffraaj) con Alberto Sanna in sella per Henk Grewe ed i colori della Eckhard Sauren. Recentemente è quarto a Colonia nel Carl Jaspers-Preis G2. Il video qui sotto:

PREMIO TUDINI: Sarà mucchione tra i migliori sprinters italiani dunque Agiato (Bated Breath), Collinsbay (Cable Bay) a cui va aggiunto Ghepardo Da Todi (Muhaarar), al momento forse il miglior 3 anni sulla velocità, per il quale Cristiana Signorelli ha sciolto tutte le riserve. Ci saranno anche Il Sindacalista (Bungle Inthejungle), Raifan (Gutaifan), Mitrandir (Bated Breath), Royal Mehmas (Mehmas), Sphere Of Fire (Dawn Approach), ed anche Thunderblack (Black Mambazo), autore di grande escalation nel periodo, e Fayathaan (Mehmas) per il quale Gianluca Bietolini attendeva l’ok dopo l’ultimo soddisfacente lavoro. Ci sarà e avrà in sella Cristian Demuro.

PREMIO CARLO D’ALESSIO: Oltre agli italiani, è stata confermata in linea teorica (in attesa del documento ufficiale) la presenza di Northsea Star (Sea The Stars), esperto cavallo di 8 anni che ha corso in Italia recentemente con il 4° posto in condizionata a Milano, secondo in condizionata a Strasburgo e vincitore a Merano in Gr. Tra gli italiani confermato anche Brigante Sabino (Zoffany).

PREMIO SBARIGIA: Sarà una consolazione del Parioli. Da quella corsa prevista la presenza di Dalek (Plusquemavie) con Cristian Demuro in sella. Al via molti di quelli che hanno partecipato alla Classica, si pensa anche Sunny River (No Nay Never). Non ci sarà Il Grande Gatsby (Churchill) che punterà al Premio d’Estate sul miglio, o al Vittadini G3 contro gli anziani.

PERRONE: Oltre alle nostre, annunciate due cavalle di Florian Guyader dalla Francia. Una si chiama Quite The Dilemma (Dragon Pulse), di proprietà di Theresa Marnane, seconda al debutto a Chantilly qualche giorno fa, e l’altra è Funny Money Honey (Bungle Inthejungle), due volte seconda tra ParisLongchamp e Saint-Cloud.