Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

L’analisi della TQQ del Garigliano di giovedì 21 luglio

Ippodromo Garigliano
Share

La TQQ è programmata all’ippodromo di Santi Cosma e Damiano ed è abbinata ad una prova per quattro anni, sulla distanza del miglio. In una campo affollato e sulla distanza breve, i cavalli in prima fila e svelti a partire godono di un evidente vantaggio tattico: potrebbero usufruirne Cristal Dse e Cosmos. La femmina di Becchetti, che, ufficiosamente, sarà affidata a Tommy Di Lorenzo in sostituzione dell’indisponibile Vincenzo Luongo, sa partire con sollecitudine ed esprimersi,  indistintamente, sia al comando che al traino.

La prima alternativa risulta Cosmos, lesto a mettersi sulle gambe e in buona condizione che, inevitabilmente, dovrà muovere le acque nel quarto iniziale per non rischiare di restare al largo. Si farà trovare pronto a serrare lungo i paletti Clark Vik, un allievo di Davide Angeletti che all’ultima uscita ha dato segnali di crescita, in una corsa nella quale partiva dalla terza fila. E’ in gran forma Capital Sm, di recente ha corso in contesti impegnativi, senza sfigurare affatto. Il figlio di Oropuro Bar dovrà però ovviare ad una sistemazione iniziale penalizzante.

La ricomparsa della problematica Celebrità Par, era la prima per il training di Squeglia, non è dispiaciuta, ipotizzando un progresso  la teniamo buona. Completiamo il gruppetto dei più in vista con Cajkovskij Gar, valido nel suo percorso esterno nella performance del 07 luglio, contro avversari superiori a questi, anche se è caduto in errore ai cento conclusivi. Il sauro da Varenne avrebbe gradito maggiormente il doppio chilometro ma non escludiamo che riesca a sopperire alla mancanza con una partenza un po’ più sollecita.

Entriamo nel campo delle sorprese citando Cesare Fas, chissà che il cambio di training non possa metterlo sulla retta via, anche in virtù del fatto che da puledro sembrava promettente.

Cristian Eg sta correndo discretamente ma è penalizzato dal partire in scia a Clinton Grad, potrebbe inserirsi Call Me Tc che, tutto sommato, non ha corso male l’altro giorno, anche Ciccio Jet, in errore a poco dal traguardo nella corsa di rientro, ha una chance da giocarsi, nonostante la terza fila. Per chi ama le sorprese di quota segnaliamo Capriccio Min.

Share