Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Garigliano: L’analisi della TQQ di giovedì 11 agosto

Share

All’ippodromo di Santi Cosma e Damiano è programmata l’ennesima TQQ, d’altronde è una delle poche piazze estive che riesce ad abbinare un numero di partecipanti corrispondente ai parametri ed una discreta qualità. Nella specifica circostanza, la TQQ è abbinata ad un handicap per anziani, con soggetti di F allo start, mentre quelli inquadrati in categoria E rendono una penalità di venti metri. I dieci avvantaggiati formano un gruppo omogeneo che sembra in grado di respingere le insidie, pur consistenti, proveniente dal secondo nastro. Tra questi, potrebbero avere qualcosa in più Terror Caf e Athos Grif: il vecchio allievo di Forino è un gran combattente ed ha una grossa esperienza nello schema, inoltre guadagna un nastro, tenuto conto che, solitamente, milita, con risultati apprezzabili, contro quelli che adesso sono periziati dietro. Athos Grif è migliorato molto di meccanica da quando è arrivato al centro sud, mostrandosi duttile e veloce nella giravolta, anche capace di correre da protagonista.

Ai due aggiungiamo Santiago de Leon, specialista di queste corse, che è rientrato con una prova prudente alla quale dovrebbe far seguire un consistente miglioramento. Non si può sottovalutare Allegra Wf, sempre molto seguita al gioco, che spesso è caduta in errore di recente, ma in possesso del potenziale per risolvere.

Scarlatti Luis poche volte esce fuori dal marcatore negli handicap che sono una vera e propria specialità del generoso figlio di Ganymede. Zodiaco Dorial è molto alterno nel rendimento ma sulle sue migliori linee avrebbe chance di inserimento corpose. Un altro soggetto da tenere in debita considerazione è Zucchero Roc, potenzialmente validissimo ma non sempre disponibile.

Non ci stupiremmo affatto se l’allievo di Becchetti lottasse per la vittoria ma bisogna avere la fortuna di trovarlo nel momento giusto. Per i sistemi larghi segnaliamo Zoee Star, due successi nelle ultime tre ed il rientrante Banteng Jet.

Zaira Daniel ha forma e continuità di rendimento ma la penalità è severa, Blue Train ha dato qualche segnale di ripresa all’ultima che potrebbe non bastare.