Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Agnano trotto 20 settembre: analisi delle corse e confronto delle quote

Share

Non credete sia opportuno riportare le corse per aspiranti allievi alla normalità? Abbiamo apprezzato la regola che prevede lo sdoppiamento, ma è arrivato il momento di modificarla, per ovvi motivi. La settimana di trotto inizia con un convegno partenopeo che propone nove corse, di cui due riservate proprio ai giovani driver: nella prima parte con ruolo di favorito, anche per motivi tattici, Saphire Horse che può andare davanti e gestire. Tra gli avversari, intriga Avvoltore Mdm che, dopo un rientro piuttosto prudente, dovrebbe riprendere a fare sul serio, fin dalle battute iniziali.

Zio Carlo Jet è il punto di riferimento della seconda ma la forma recente dell’allievo di Finetti è mediocre, per vincere deve progredire un po’. Trupiale Jet riveste il ruolo di piazzato attendibile, in quanto è tatticamente duttile e gode di condizione valida. Nel mezzo è programmata una condizionata per quattro anni nella quale Clanrio è in grado di ribadire il recente successo, soprattutto se le verrà consentito di gestire un eventuale percorso di testa. Carico Op e Catia Jet , per quanto potenti, probabilmente sono più adatti alle mani dei prof, l’idea per le piazze potrebbe riguardare Clever Band Lf.

Ancora femmine al via nella quarta: Casablanca Nobel e Costarica Pax rappresentato due possibili protagoniste di una corsa nella quale può accadere di tutto. Passiamo alla successiva, qualitativa ed equilibrata: Danilo Jet va veramente forte ma nell’ultima affermazione non era bello di meccanica come la volta precedente, consigliamo di seguirne i preliminari. Trasformato caratterialmente, Dandy Mail si propone come altro possibile protagonista e non bisogna sottovalutare Diamante Fks che scende un filo di livello, Devil Op, un vero orologio svizzero, e Dustin di Meletro, tornato in auge con uno squillante successo tarantino. Ancor più intrigante è la sesta, riservata ai due anni: Escarda Jet ci da l’idea di essere pronta per un botto cronometrico ma è possibile che Ertistone Jet, legittimamente, non le dia il via libera, essendo legato da rapporto di scuderia con Edwin, voglioso di riprendersi quanto gli è stato tolto a tavolino l’ultima volta.

Al momento immaginiamo Escarda Jet ed Edwin più pronti rispetto al resto della compagnia, anche se Emerald Grif è, in assoluto, quello più potente, condizionato da una meccanica ancora perfettibile. Nella settima siamo decisamente per Bonera Jet, All Mail potrebbe dar seguito al momento eccellente in categoria E, anche se ci aspettiamo un consistente progresso da Theodor Grif.

Si conclude con un’affollata condizionata per tre anni, nella quale, tra le diverse opzioni, consigliamo Dearrouge piazzata .

Per consultare quote live con comparatore Equos clicca qui: https://equos.it/ippica/corse/trotto/napoli-na/2022/09/20/corsa-01/

Share