Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Fairyhouse, September Yearling Sale Part II: Altri 13 puledri in Italia, spesi 100k sui 995k del fatturato completo

Share

A Fairyhouse c’è stata un’asta parallela a quella che abbiamo documentato questi giorni. Tattersalls ha proposto un catalogo minore chiamato September Yearling Sale Part II, con dei cavalli di una qualità relativamente inferiore sia dal punto di vista dei pedigree che morfologicamente. Ma il mercato è sempre mercato e l’Irlanda ha talmente tanti puledri da vendere, che gli italiani sono sempre pronti (come altri acquirenti in Europa del resto) a pizzicare l’affare low cost. 

Nella sessione unica 112 cavalli offerti, venduti 91 (l’81%), con un fatturato d €955.000 (+41%) ed una media di €10,495 (+9%) ed un mediano di €8.000 (+12%). 

A fare il top price era stata una femmina da Equiano (Acclamation), ma la cavalla in questione non ha raggiunto la riserva ed è andata invenduta per €58.000. Il top dunque è stata un’altra femmina, da Dark Angel (Acclamation) venduta a Joe Foley per €52.000. Si tratta di una sorellastra di Hunter’s Light (Dubawi), vincitore del Premio Roma, quando era di G1. 

Anche qui erano presenti gli italiani, gli stessi già presenti nella due giorni della prima parte. Abbiamo contato 13 acquisti per complessivi €100.000 tondi tondi, cioè il 10% del fatturato dell’asta. Stefano Botti ne ha comprati 4 spendendo quasi €50.000, di cui €17.000 per una Holy Roman Emperor (Danehill). Sebastiano Guerrieri ne ha comprati 3 spendendo complessivamente €21.000, con top per una femmina da Inns Of Court (Invincible Spirit) da €9.000. Valfredo Valiani ne ha presi 2 spendendo €6.500, la Razza Latina un Us Navy Flag (War Front) da €8.000, Pierpaolo Sbariggia un Buratino (Exceed And Excel) da €5.000. Verricelli una Unfortunately (Society Rock) da €8.000. Danilo Pierdomenico una Us Navy Flag da €5.000.

I RISULTATI COMPLETI CLICCANDO SU QUESTO LINK.