Bologna: la presentazione di domenica 12 novembre

Share

A cura dell’ufficio stampa HippoGroup Cesenate

Domenica dalle molteplici proposte tecniche all’Arcoveggio, con i cavalli in pista dalle 14.30 per  sette eventi agonistici di pregio nel nome di due precursori dell’ippica emiliano romagnola: il gentleman Alberto Canali e l’allenatore Antonio Veneziani, esponenti di un mondo romantico e passionale nel cui solco sono cresciute due leggende come i rispettivi eredi, Michele Canali  e Renzo Veneziani.

La scuderia Canali ha vinto numerose corse grazie a Zio Billy e proprio nel ricordo del brillante pupillo di casa si correrà il vernissage pomeridiano, non a caso, dedicato ai gentlemen e con i veneti Rabat e Massimiliano Michelotto in pole nelle preferenze nei confronti dei modenesi Blubell Col/Calogero Di Maio e dei romagnoli Rossano/Luciano Marchi. Alla seconda manche, il testimone passerà ai professionisti che nel Premio Guitto, facoltoso allievo di Renzo Veneziani e vincitore in tutte le piste del centro nord, saranno in sediolo a un folto gruppo di soggetti di due anni  tra i quali si distinguono: Figlio Dei VentiFaber  Sm e Fischer Noire.

Nel prosieguo, alla terza corsa, Mefio Mo, grande protagonista sulle piste di Bologna, Montegiorgio e quelle del Nord Est, terrà a battesimo nove esponenti della leva 2021 impegnati in un miglio che sancirà l’esordio di future promesse come Felice Jet, colori tedeschi e guida di Ferdinando Pisacane, Futurama, con Edoardo Baldi in sediolo e la giubba di Marco Folli in vetrina e Festacontinuapark, in trasferta da Trecate e guidata da Vp Dell’Annunziata.

Alla quarta manche verrà ricordato Indignato, vincitore di un lontano ma indimenticabile Gran Premio Padovanelle nelle mani di Vittorio Ballardini per il training di Renzo Veneziani, con i soggetti di 5 e 6 anni impegnati sui due giri di pista che potrebbero premiare la favorita Clivia Di Poggio, mentre  Ciclone Tav e Beatrice Grad, saranno i principali competitor.

Clou alla quinta corsa -Premio Antonio Veneziani – con i quattro anni in pista e i riflettori puntati su Dama Di Prussia. La campionessa allenata dal team Gocciadoro e guidata da Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata, dovrà cercare di riscattare un recente “flop” contro avversari di rilievo come Damaris GrifDubai Jet e Duchessa Grif. Da segnalare anche la presenza di Dama Bianca Par, con Antonio Velotti alle redini.

La sesta corsa si correrà nel ricordo di Alberto Canali, Presidente del Gentlemen Club Emilia Romagna per oltre un lustro, nel cui nome scenderanno in pista i  cavalli di tre anni accompagnati dagli amatori del trotto, con il pronostico in bilico tra di Expoo Dei GreppiEnorme NapEnola Gay Treb e i rispettivi partner: Nicola Del Rosso, Fabio Marchino e Sandro Gori, mentre Francesca Consoli e Eva Kant Effe inseguiranno il podio. L’epilogo di giornata vedrà protagonisti i cavalli anziani impegnati sulla distanza del miglio e pronostico diviso tra Chacolat Chaud , Cuordileone Font,  Ariah Pink e Carisma.