U.P.G. sulla situazione a Varese

Ippodromo Varese
Share

UPG intende esprimere il proprio rammarico per l’ennesimo sfregio fatto agli ippici e agli appassionati varesini e lombardi.

Lo spostamento delle prime due giornate in programma il 10 e 13 luglio 2024 rappresenta una ferita inferta a Proprietari e Operatori che aspettavano con ansia l’inizio della stagione estiva subalpina.

Tale situazione arriva dopo numerosi sopralluoghi effettuati dal Ministero, che ringraziamo per l’attenzione mostrata e anche per la scelta di non cancellare le giornate.

Gli incontri sono sempre avvenuti alla presenza e con il supporto delle Associazioni di Categoria.

Non sta a noi ricercare i colpevoli, noi possiamo soltanto evidenziare che tale situazione non è figlia di eventi straordinari e che tale rischio era stato da UPG ben presentato più volte in occasione delle suddette visite.

UPG assicura che opererà perché nella preparazione del futuro Calendario 2025 si inseriscano vincoli atti a evitare il ripetersi di simili scabrose situazioni.