Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Sabato di trial a San Siro galoppo

Tondino Milano galoppo
Tondino di San Siro galoppo con un pubblico numeroso
Share

Un convegno di corse all’ippodromo di San Siro galoppo incentrato su due prove come il Premio Mario Incisa della Rocchetta ed il premio Emanuele Filiberto che ci possono dire molto in ottica Derby e Oaks d’Italia. Partiamo dall’Incisa, che vede un campo striminzito, composto da soli cinque partenti. Tutti i binocoli saranno puntati su Auyantepui, la figlia di Night of Thunder di Massimo Parri & Friends, che ha vinto al debutto il Premio Zanoletti con una notevole facilità. Le due che l’hanno seguita quel giorno, la bottiana Fuoriserie e Norohna, sono le candidate alle piazze, con più possibilità per la seconda pedina di Simondi, che rendeva due chili in quella circostanza. Da non sottovalutare Napule, che ha vinto in bello stile la sua maiden. Molto più intrigante il Premio Emanuele Filiberto, che avrà come favorito Aurelius in Love, il migliore puledro oltre il miglio visto in autunno, grazie ai primi piani nel Campobello e nel Berardelli. Il pupillo di Luciano Vitabile, ha dovuto rinunciare al rientro previsto il 2 giugno a causa della febbre; si presenterà quindi meno arrotato di quanto dovrebbe e, in più dovrà rendere due chili e mezzo. L’avversario più indicato ad impensierire Aurelius in Love, sarà Gerardino Jet che è rientrato in ottimo stile, giungendo secondo nel Premio Gardone. Dietro i due più titolati, bussano alcuni nomi nuovi come ad esempio Aldrodovar, che ha vinto alla grande l’ultima volta a Milano e Masterwin un figlio di Mastercratfsman presentato da Nicolò Simondi con sicuri margini di miglioramento. Oggetto misterioso della corsa sarà l’ospite Shamalann, allenato in Repubblica Ceca da Josef Vana jr che ha esordito in una corsa sui 1800 metri, arrivando secondo.