Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Gu d’Héripré al rientro nel Prix Phaeton

Gu d’Héripré nel suo box
Share

Martedì 30 giugno all’ippodromo di Paris Vincennes va in scena l’edizione 2020 del Prix Phaeton, corsa di Gruppo 2 per i quattro anni sulla distanza dei 2700 metri. C’è tanta curiosità nel rivedere in pista il leader della generazione Gu d’Hèriprè, che non corre dal successo ottenuto nel Prix Ephrem Houël di inizio febbraio. Il figlio di Coktail Jet viene presentato in pista sferrato ai posteriori e sulla distanza dei 2700 metri ha già marciato sul piede dell’1.13.0. L’avversario più in forma per Gu d’Hèriprè, è senza dubbio Golden Bridge; l’allievo di Philippe Allaire si è imposto in ottimo stile nel Prix Raymond Fouard, battendo Gelati Cut, Girolamo e Gamble River che ritrova in quest’occasione. Da non sottovalutare la potenza di Go On Boy, un cavallo molto stimato da Romain Derieux. Nel Prix Caecilia si è gettato di galoppo nel momento decisivo della corsa, va atteso in progresso e può finire nel marcatore. Si rivede in azione anche Gotland, che nell’annata 2019 è stato un reuccio, con tanti successi ottenuti; il figlio di Ready Cash durante lo scorso Meeting d’Hiver non ha brillato, terminando più volte non piazzato. Magari la pausa lo ha rigenerato e con Eric Raffin in sulky può emergere per un buon piazzamento.