Aste JHRA in Giappone: Mattatore Deep Impact con 2 records. Note italiane…

A circa un anno dalla sua scomparsa, il champion sire Deep Impact (Sunday Silence) è stato ancora una volta protagonista dell’apertura delle JHRA Sales, rompendo peraltro altri 2 nuovi record delle aste e confermandosi spirito guida dell’allevamento nipponico con 6 figli nei primi 6 prezzi più alti della prima sessione del ring.

Il primo record è stato realizzato per il Lot 56, un prodotto della fattrice Forever Darling (Congrats), venduto per ¥400 milioni (circa €3,28 milioni), venduto a Masahiro Noda della Danox Co Ltd. Ma poco meno di un’ora dopo è arrivato il secondo record immediato, per il Lot 114, un baio oscuro figlio sempre del leggendario campione e prodotto della fattrice Cathryn Sophia (Street Boss), vincitrice delle Kentucky Oaks, venduto per la cifra di ¥510 milioni, che equivalgono a €4,19 milioni, spesi da Tetsuhide Kunimoto.

Nonostante le dinamiche di mercato siano veramente particolari quest’anno, il fatturato è stato decisamente buono. In generale sono stati presentati 249 yearlings, venduti 229 per una “clearance” molto buona del 92% (ad un soffio dal 93% dello scorso anno) con ¥10,428,000,000 (-2,8%) di fatturato per ¥45,537,118 (-5,8%) di media ed il mediano a ¥31,000,000.

Note di italianità sparse qua e la: Il 12° prezzo più alto dell’asta è stato per il Lot 71, una femmina da Heart’s Cry (Sunday Silence) e Cherry Collect (Oratorio). La fattrice, che in Italia ha vinto 8 corse tra cui Regina Elena G3 ed ha ottenuto anche un secondo posto nelle Oaks G1, nonché sorellastra delle varie Sea Of Class, Final Score, Charity Line, ha già prodotto in Giappone Danon Grace (Deep Impact) e Wakea (Heart’s Cry), quest’ultimo in corsa per il Derby nipponico quest’anno. La femmina è stata rilevata per la cifra di ¥145 milioni, che equivalgono a circa $1,35 milioni.  Da sottolineare che la fattrice era stata acquistata privatamente dalla Narvick International e Ital-Cal Horse management per Katsumi Yoshida della Northern Farm. Stessa operazione per Fontanelice (Vale Of York), vincitrice di Primi Passi G3 e Dormello G2 in Italia, che ha venduto una femmina da Heart’s Cry (Sunday Silence) per l’equivalente di €200,000 circa. 

Sempre in chiave italiana, anche se di sponda, venduta una femmina da Deep Impact ed Euro Charline (Myboycharlie), che fu acquistata per una cifra ridicola dalla Blueberry, meno di £1000, e rivenduta per cifre a 6 zeri al Team Valor e confermatasi campionessa europea a livello di G1, quindi di conseguenza fattrice in Giappone. Una sua figlia, il Lot 171, è stata venduta per ¥145 milioni, circa $1,35 milioni. 

I RISULTATI COMPLETI DELLE ASTE CLICCANDO QUI.

Tags:   , ,

Gabriele Candi