Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Agnano: The Conqueror si conferma nel Città di Napoli! Ma che brivido..

Share

È il più forte sprinters italiano. Non c’erano grossi dubbi sul fatto che The Conqueror (Excelebration) lo fosse, ma questa edizione del Città di Napoli Lr ha confermato ancora una volta di più il suo status, cementato a forza di ritmo e potenza nonostante una partenza lenta, quasi cadendo, ed un finale intenso, con Fabio Branca che si è sicuramente redento di quando, al contrario, era stato oggetto di critiche per una interpretazione un pò “light” nel Bersaglio Lr a San Siro.

Ed invece stavolta, dopo essersi inginocchiato all’apertura delle gabbie, ha usato tutta la sua capacità di recupero e, pur rendendo chili agli avversari, ha infilzato un clamoroso e gigantesco Django (Bold Fact) con il terzo posto catturato da Zapel (Kyllachy), anche lui ritrovato dopo un inizio poco incoraggiante quest’anno.

Per The Conqueror vittoria numero 13 in carriera, di cui 5 solo in questo 2020 cominciato a Marzo e poi strizzato con 5 impegni tra il 27 Maggio ed il 25 Luglio, ma sintomatico di una condizione straripante. Va in archivio anche il Città di Napoli Lr, resta l’obiettivo all’estero per The Conqueror che proverà a farsi onore. Il tempo finale è stato di 56,3s. In Italia, ormai, non ha più rivali. IL RISULTATO COMPLETO QUI.