Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Tanti italiani nel convegno dell’Hugo Abergs Memorial

Share

Tanti gli italiani di nascita o colori impegnati nel convegno di Jägersro, con accettazione scommesse e TV anche in Italia.
Nella STL Stoeliten (SEK 409.500, metri 1640) Virginia Grif (nº 7, Alessandro Gocciadoro) e Vichy Grif (nº 8, André Eklundh) possono competere per un buon piazzamento.
Nella Final Summer Meeting Mares (SEK 197.000, metri 2140) compito non semplice per Zanna Jet (nº 1, Victor Rosleff) e Arquana As (nº 5, Robin Bakker).
Nel Prix Argentan (SEK 206.000, metri 1640) ci sono Volnik du Kras (nº 4, Carl Johan Jepson), alla prima per Magnus Dahlén, e Zilath (nº 5, Tom Erik Solberg), all’esordio con il training di Jerry Riordan.
Nel Prix Cagnes-sur-Mer (SEK 409.500, metri 1640) per buoni 4 anni, il tedesco di scuderia italiana Juan Bros (nº 5, Alessandro Gocciadoro), della Scuderia Tramontom, può dire la sua.
Nella Breeders Course Second Final (SEK 1.276.000, metri 1640, Gruppo II)
Bolero Gar (nº 4, Jorma Kontio), Boltigeur Erre (nº 5, Giampaolo Minnucci) e il compagno di training Boys Stecca (nº 10, Alessandro Gocciadoro), possono tutti ben figurare.
Nel Prix Årjäng (SEK 159.000, metri 1640) sia Zeppelin Kyu Bar (nº 9, Alessandro Gocciadoro) che Zaffiro Roc (nº 12, Björn Goop) possono lottare per la vittoria. Più dura per Uconn Grif (nº 10, Christian Fiore).
Nel Prix La Capelle (SEK 206.000, metri 2140) anche Zaire Wise As (nº 2, Alessandro Gocciadoro) può dire la sua.
Nel Malmö Stads Pris (SEK 505.500, metri 3140, Gruppo II) Unoicsdue Gnafà (nº 1, Björn Goop), allo start, sarà il cavallo da battere. Sembra dura per Zizou (nº 3, Henna Halme).
Nel Följ Derbyuttagningarna (SEK 159.000, metri 2140) l’imbattuto Zachary Font (nº 11, Rick Ebbinge) è un serio candidato alla vittoria. Può piazzarsi Africa Bi (nº 8, Michel F Rothengatter).

Il servizio completo su Trotto&Turf del 28 luglio.