Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Con Cokstile l’Åby Stora Pris e poi l’Italia

Cokstile
Share

Soddisfatto, chiediamo a Renato Santese dopo il scondo posto di Cokstile nell’Hugo Åbergs Memorial? “Pienamente soddisfatto. La corsa è venuta come avevamo pensato con Wim Paal, che si è confermato ottimo allenatore e guidatore. Il cavallo ha fatto partenza e corso nella scia di Double Exposure. Era anche un test in prospettiva Lotteria. L’idea era di correre gli ultimi 200 metri, poi la rottura di Vitruvio ha costretto Paal a muovere un po’ prima. Sono convinto che se fosse rimasto in corda, sull’allungo di Double Exposure le sarebbe arrivato più vicino. Comunque, quando ha visto che non si poteva agganciarla, Paal non ha insistito: per Cokstile è stato come un lavoro pubblico ben retribuito, lo dico da proprietario, con un secondo che è più del primo premio del Freccia d’Europa.. Cokstile e Stepping Spaceboy, in pista giovedì ad Åby, correranno l’Åby Stora Pris e poi raggiungeranno Chief Orlando da Gennaro Casillo per i gran premi in Italia  Per Cokstile sarà anche un test sulla distanza in prospettiva Vincennes. Come ho già detto, il primo grande obiettivo è il Lotteria. Sono contento di aver appreso che ci sarà anche Face Time Bourbon. Sportivamente mi piace che i miei cavalli corrano contro i migliori avversari. Se dovessimo perdere correndo bene, al termine di una corsa leale, da uno dei cavalli considerati fra i più forti al mondo, se non il più forte, gli batteremo le mani, se dovessimo batterlo, la soddisfazione sarebbe doppia”.

Il resoconto completo sul numero di Trotto&Turf in edicola giovedì 30 luglio