Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Vincent Ferm e Up Right Bi con chances nel giovedì di Enghien

corsa ippica
Vincent Ferm
Share

Un giovedì di qualità all’ippodromo francese di Enghien, con diverse prove interessanti nel convegno. Nel Prix de la Haute-Saône, corsa europea sulla distanza dei 2150 metri, sono presenti diversi indigeni. Favorito della prova il nostro Vincent Ferm, reduce da un successo sulla pista due settimane fa a media di 1.12.9. Il portacolori di Edoardo Guida fa coppia ancora con Giampaolo Minnucci, con cui ha un ottimo feeling. Eric Bondo affida Up Right Bi al bravo Romain Derieux; il portacolori dell’Azienda Agricola Biasuzzi ha corso molto bene nell’ultima uscita di Vincennes, dove è terminato secondo dietro il volante Valzer Di Poggio. Vlad del Ronco ha deluso nella corsa vinta da Vincent Ferm; la famiglia Abrivard lo ripresenta in pista sferrato agli anteriori, assetto con cui il figlio di Iulius del Ronco si trova a suo agio. Curiosità nel vedere all’opera Halva Von Haithabu, cavallo tedesco reduce da quattro successi consecutivi nella sua nazione. Per Uccio d’Alvio e Volver As il compito è davvero difficile.

Nel Prix de la Porte d’Italie, corsa europea sulla distanza dei 2150 metri, a rappresentare l’Italia scende in pista Very Joy. L’allievo di Vitale Ciotola trova degli avversari un po’ più alla sua portata rispetto alle ultime uscite e dal numero sei potrebbe sfruttare la sua velocità iniziale per portarsi al comando della corsa. Il favorito della corsa è Feydeau Seven, cavallo molto potente e qualitativo affidato per l’occasione ad Eric Raffin. Lover Boy ha impressionato nel suo recente successo a Cabourg, dimostrando una gran condizione. Ben posizionata al numero tre dietro le ali dell’autostart, Famous Lady è una seria candidata per un piazzamento. La femmina di Louis Baudron ama le piste piatte ed è presentata in pista totalmente sferrata, segnale di grande fiducia da parte del suo team. Dalla seconda fila si avvia la qualitativa Helena di Quattro, cavalla di grandi mezzi in grado di poter sorprendere tutti se dovesse essere in giornata. Attenzione anche a Holy Water, che a Châtelaillon-La Rochelle è stata autrice, dopo aver sbagliato in partenza, di un gran bel recupero.