Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Francia: Port Guillaume da favorito nell’Hocquart. Ultimo Tuscan Gaze

Share

Port Guillaume (Le Havre) doveva essere, e Port Guillaume è stato nel Prix Hocquart Longines G2 sui 2500 metri di Deauville, vinto da un capo all’altro dopo classica corsa alla francese con volatona conclusiva.

Ultimo di sei partecipanti il vincitore del Derby Italiano G2 Tuscan Gaze (Galileo), rimasto sul passo all’attacco della retta dopo aver gestito la sua posizione in pancia al gruppo, e superato da tutti i rivali con Pierre Charles Boudot che dopo averlo “svegliato” sul finire dell’ultima curva, ha preso atto della resa e mollato il colpo. Attenuanti generiche sono il tatticismo francese, esasperato, ed un terreno che non lo ha agevolato certamente. Qualche dubbio anche sulla monta troppo “soft” per un cavallo che ha bisogno di prendere ritmo, come dimostrato anche in Inghilterra. Tuscan non ha preso nemmeno una frustata, del resto. Rispettato.

La lotta per il secondo posto è andata a Ketil (Karakontie) che ha fulminato Pao Alto (Intello). Non una buona notizia per le nostre linee.

Il vincitore è un portacolori del magnate italiano Claudio Marzocco, allenato da Jean Claude Rouget che era stato molto sfortunato in occasione del Prix du Jockey Club G1. Per lui vittoria numero 4 in 5 corse disputate. Per lui quota di 20/1 in antepost verso l’Arc de Triomphe G1. IL RISULTATO COMPLETO QUI.