Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Irlanda: Lucky Vega impressiona nelle Phoenix Stakes! Battuti i più attesi

Share

Al Curragh è andata in scena l’edizione 2020 delle Phoenix Stakes G1 sui 1200 metri, che ha lanciato verso la gloria un cavallo tra i meno attesi in sede di presentazione ma tra i più meritevoli di attenzione dagli scommettitori. Parliamo di Lucky Vega (Lope De Vega) il quale, dopo aver vinto al debutto, aveva incontrato sulla sua strada uno migliore nelle Railway Stakes G2 ma ha prontamente ribaltato la linea con lo stesso Laws Of Indices (Power) che lo aveva trafitto con un certo stile in quella occasione.


Lucky Vega, allenato da Jessica Harrington e con Shane Foley in sella, ha seguito il gruppo vicino alla testa e poi ai 200 dal palo ha spostato deciso e staccato facile rispetto alla femmina Aloha Star (Starspangledbanner) e The Lir Jet (Prince Of Lir), supplementati per l’occasione. Solo settimo l’atteso Steel Bull (Clodovil), mentre quinto il favorito e giocatissimo St Mark’s Basilica (Siyouni) per il Coolmore, ed ultimo Ventura Tormenta (Acclamation) che aveva vinto il Papin G2 su The Lir Jet. Insomma, tante linee che si sono intrecciate. Il vincitore è un cavallo di proprietà di Zhang Yuesheng, alla prima vittoria di G1 dopo anni da proprietario. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Betfair ha installato Lucky Vega a 16/1 verso le 2000 Guineas, ma per l’immediato la sua allenatrice ha parlato di Middle Park. Lucky Vega è passato di mano più volte: Figlio di Lope De Vega (Shamardal), lo stallone rivelazione del 2019 e funzionante per €100,000 dopo stagioni intermedie in razza (nel 2014 funzionava per €12,500), e prodotto di Queen of Carthage (Cape Cross), Lucky Vega è passato più volte di mano alle aste. Per €100,000 alle Goffs di Novembre da “weanling”, è ripassato da foal per €175,000 alle Goffs Orby. Attuamente vanta 2 vittorie ed un secondo posto in 3 corse disputate.