Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Italians: Umberto Rispoli, ancora lui. Poker e leadership a Del Mar. Hat trick Demurino

Share

Altro giro, altro regalo. Il 2020 è stato un anno funesto, ma non per Umberto Rispoli che ha talmente tanta energia che è riuscito a spazzare via il covid e mille certezze del galoppo americano in erba. Dopo aver collezionato mucchietti di vittorie, nell’ultima giornata di Del Mar ha realizzato un poker che gli ha permesso di togliere la testa della classifica speciale ad uno come Flavien Prat, che non era abituato ad avere questo tipo di concorrenza.


Il jockey di San Severino Marche ha vinto nella quinta del convegno con Moonhall Milly (Bungle Inthejungle) per Leonard Powell e poi con Tartini (Giant’s Causeway) per Jack Carava, queste due corse da $74,000. Ed ancora con Tacoflavoredkisses (Distorted Humor) per Simon Callaghan in una Maiden da $55,000 ed ha completato il poker a bordo di Noble Hearted (Noble Mission) per Peter Eurton in una corsa da $71,000. Da sottolineare anche un terzo posto nelle Best Pal Stakes G2 per i 2 anni su Sonic Bress. Niente da fare da favorito nel Yellow Ribbon Handicap G2.
Il suo 2020 parla di 351 corse montate, 72 vittorie, 107 piazzamenti per $3,417,666 vinti dai cavalli da lui montati.

A completare la rubrica italians all’estero, da segnalare una tripletta per Cristian Demuro ieri a Deauville, oltre alla vittoria nell’Hocquart G2 con Port Guillaume. Da segnalare anche una affermazione con Specialmente (Lawman), un professionalissimo cavallo di proprietà di famiglia.