Gelati Cut: dalla Francia con ambizioni

Nel Memorial Giuseppe Biasuzzi di domenica all’ippodromo di Treviso, scende in pista per la prima volta in Italia Gelati Cut. Questo figlio di Coktail Jet e Variety Cut è uno dei 4 anni francesi migliori della sua generazione. Si tratta di un soggetto duttile e soprattutto regolare. Nello scorso meeting d’hiver parigino ha disputato quattro corse di Gruppo, terminando sempre nei primi tre posti. Il suo allenatore Romain Christian Larue ritiene che il suo allievo sia pronto per la sfida del Sant’Artemio: “Il cavallo è prontissimo per questo appuntamento. Ha lavorato molto bene in settimana e andiamo a Treviso per ben figurare. Affronta per la prima volta la distanza del miglio, questa è un’incognita. Se si dovesse trovare a suo agio sulla distanza e sulla pista, lo ritengo in grado di terminare nei primi tre posti. Ha pescato un ottimo numero 2, che gli può permettere di rimanere subito nelle prime posizioni. Sappiamo di trovare cavalli di qualità domenica, a partire dal vincitore del Gran Premio Continentale Alrajah One. Gli avversari sono molto tosti ma sono fiducioso sulle chance del mio pupillo”.

Michele Ferrari