Enghien: Prix de Milan di gran qualità

Oltre al Prix de Washington, sabato ad Enghien è in programma il Prix de Milan, prova di Gruppo 3 sulla distanza dei 2150 metri. Una corsa che si prospetta altamente spettacolare, con Helgafell che capeggia il pronostico. L’allievo di Philippe Allaire è stato preparato per questa prova; sulla distanza dei 2100 metri ha già fatto vedere in passato di essere uno dei quattro anni più forti in Europa. Hohneck ha vinto il Prix Phaeton ottimamente, Hooker Berry viene presentato in pista nel suo migliore assetto, ovvero totalmente sferrato. Paul Hagoort schiera in pista i qualitativi Wild West Diamant e Kuyt F Boko. Il primo è la scelta di Robin Bakker, quindi attenzione a lui. In ottica piazzamento bisogna tenere in considerazione la regolare Hanna des Molles, la veloce Heliade du Goutier ed il lanciatissimo Harvest de Buliere.

PRIX DE MILAN – 2150 METRI

  1. Hede Darling D. Thomain
  2. Hussard du Landret B. Robin
  3. Hooker Berry J.M. Bazire
  4. Helgafell E. Raffin
  5. Hohneck F. Nivard
  6. Wild West Diamant R. Bakker
  7. Hanna des Molles A. Abrivard
  8. Heliade du Goutier G. Gelormini
  9. Harveste de Buliere M. Mottier
  10. Happy Pacha J. Koubiche
  11. Kuyt F Boko M. Abrivard
  12. Hermes Pat Ch. Martens

Michele Ferrari