Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Siracusa: Il resoconto di giovedì 21 aprile

Share

L’incisivo e pericoloso Borgogal ripete la sua ultima vincente prestazione e si fa protagonista della corsa centrale, Premio Trapani, andata in scena, ieri pomeriggio, nel convegno di trotto svolto sul veloce anello dell’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Riesce a resistere sul finale dei 1600 metri della Condizionata riservata a cavalli anziani, spronato dal caparbio Gaspare Lo Verde, alla minacciosa avanzata di Artez, finito di pochissimo in seconda posizione. Bella performance anche di Balio Col che dall’interno finisce vicinissimo ai due avversari. Le prime tre corse portano l’impronta di Giuseppe Porzio Jr che, nella prima, guida una Deborah Gio capace di evitare l’ambio sul finale e difendersi dall’attacco di Donnavittoria Par e del buon Drogon Run.
Pesano tantissimo i 2200 metri al buon Vento Spritz nel Premio Castelvetrano, corsa con 20 aspiranti allievi sui sulky di altrettanti cavalli di 5 anni e oltre. L’allievo di Giuseppe Zanca cala vistosamente negli ultimi metri e viene sopravanzato da una possente Atena Gas che paga bene al betting e che, con sul podio Argokam e Vento Spritz, fanno segnare nessun vincente alla trio.
Giuseppe Porzio è ancora la decisiva cabina di regia della vittoria di Delmonica Ferm nel Premio Mazara del Vallo. Il bis di Gaspare Lo Verde è legato al successo del regolare Best Love AMG, nella quarta competizione, mentre tra i Gentlemen, impegnati nella successiva gara, Rosolino Lo Giudice chiama in azione Canadian Wise L che si invola bene sul finale.