Offerta promozionale limitata: leggi Trotto&Turf gratis! LEGGI

Le parole di Alessandro Gocciadoro su Vivid Wise As e Vitruvio in vista del Prix de l’Atlantique!

Share

Sabato ad Enghien andrà in scena l’edizione 2022 del Prix de l’Atlantique, prova di Gruppo I sulla distanza dei 2150 metri. Alessandro Gocciadoro presenterà al via di questa prova prestigiosa Vivid Wise As e Vitruvio: «Il primo nel Critèrium de Vitesse è terminato al secondo posto; in quell’occasione Matthieu Abrivard dal numero otto ha deciso di fare partenza a tutta per sfilare al comando. Purtroppo lo strappo è stato davvero pesante per passare Billie de Monfort. La pista di Cagnes è molto selettiva, soprattutto la retta d’arrivo è tosta da affrontare se hai speso tanto prima. Etonnant è stato superiore in questa circostanza, ma Vivid ha corso lo stesso molto bene. Il cavallo ha preso bene lo sforzo di Cagnes; nelle settimane successive ha ripreso ad allenarsi e devo dire che si è sempre comportato al meglio.

Vivid è un assoluto fuoriclasse; l’anno scorso si è imposto alla grande nell’Atlantique, facendo vedere di gradire perfettamente la pista. Il cavallo ha sorteggiato un buon numero sei; la tattica della corsa la deciderà Matthieu Abrivard. Verrà presentato in pista nel suo migliore assetto, ovvero totalmente sferrato.

Per quanto riguarda Vitruvio posso dire finalmente che siamo stati fortunati con il sorteggio. Dal numero uno Alexandre Abrivard, che lo guiderà per l’occasione, farà partenza a tutta per provare ad andare al comando. Sulla distanza dei 2150 metri sono convinto possa disputare un’ottima prestazione. Nel Critèrium de Vitesse purtroppo abbiamo avuto un percorso davvero sfortunato; dal numero sette siamo rimasti allo scoperto e con quel ritmo selettivo non era affatto facile ottenere un buon risultato. In precedenza aveva stracorso nel Prix de France pur partendo dalla seconda fila. L’obiettivo per Vitruvio domani sarà quello di ottenere un buon piazzamento.